Come Costruire un Mobile a Pannelli con Barre di Angolare Metallico

Il mobiletto che andrai a realizzare con questa guida è un pensile utile in vari ambienti quali un ripostiglio, la cantina o un piccolo laboratorio. Si tratta di una struttura lunga, ma non molto alta e profonda, a forma di parallelepipedo, con telaio in angolare da 40×40 mm e le pareti in multistrato. Leggi la guida ed esegui il lavoro.

Occorrente
5 barre di angolare metallico da 40×40 mm lunghe 2 metri
1 barra di angolare metallico da 40×40 mm lunga 3 metri
3,7 metri quadrati di multistrato dello spessore di 8 mm
4 guide a due canali in ottone o alluminio lunghe 1 metro (canali da 10 mm)
4 pomelli di legno
Bulloni e dadi di fissaggio
Colla a contatto
3 tasselli speciali a espansione del diametro di 14 mm
Smerigliatrice
Lima per metallo
Trapano
Bulloni e dadi
Chiave a tubo e a forchetta
Adesivo a contatto
Tondini di legno
Colla vinilica
Vitoni

Il primo lavoro che devi eseguire, sarà di assemblare il telaio. Quindi, dopo aver tagliato tutti gli elementi con la smerigliatrice, dovrai rifinirli con una lima per metallo. Per dettagli sull’utilizzo dell’attrezzo è possibile vedere questa guida sulla smerigliatrice su Guidefaidate.com. A questo punto, passa ad assemblare i telai inferiore e superiore, controllandone con molta cura la squadratura. Adesso avvita i quattro montanti agli angoli. I bulloni dovrai inserirli dall’esterno e i dadi dall’interno. Serrali con una chiave a tubo mentre tieni i dadi bloccati con una chiave a forchetta.

Quando avrai fatto, al centro passa a montare i due elementi di sostegno e separazione, costituiti da due pezzi di angolare, uniti con bulloni, a formare un elemento con sezione a T. A questo punto, dovrai posizionare, all’interno del telaio inferiore un piano in multistrato dello spessore di otto millimetri. Questo non è necessario che lo fissi al telaio.

Una volta che avrai eseguito questo lavoro, dovrai passare ad applicare anche i fianchi, il divisorio e il pannello superiore. Quindi dovrai forarne i bordi in modo da poterli bloccare con i bulloni che userai per il montaggio dell’angolare. Adesso, sul fondo, passa ad applicare due spezzoni di guida a due canali in ottone o in alluminio, della lunghezza di novanta centimetri. Questi dovrai incollarli, con adesivo a contatto, a dieci millimetri dall’angolare anteriore.

A questo punto, quando avrai eseguito anche questa operazione, dovrai passare agli sportelli e quindi al montaggio a parete. Quindi, all’interno dei canali delle guide posiziona i pannelli di compensato che costituiranno gli sportelli scorrevoli. Quando avrai fatto, in posizione opportuna passa ad applicare dei tondini di legno, utilizzando della colla vinilica e un chiodino, che fungono da pomelli per l’apertura e la chiusura.

Giunto a questo punto del lavoro, assembla tutta la struttura ponendo il telaio superiore in posizione e facendo penetrare gli sportelli nelle rispettive guide. Adesso pratica nel muro tre fori del diametro di quattordici millimetri e inserisci dentro i tasselli per la sospensione del pensile. Una volta fatto, dall’interno dei montanti laterali e centrale posteriori inserisci i vitoni dei tasselli e tirali con una chiave fino a bloccarli saldamente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *