Come Utilizzare Matita Nera per Ingrandire gli Occhi

Può sembrare un’operazione semplice e invece, soprattutto per le ragazze che con il make up sono alle prime armi, applicare una matita sul’occhio non è sempre uno step così facile da aggirare. In primis procuriamoci una matita nera, una bianca o color avorio e un cotton fioc. Cominciamo a passare disegnando piccoli tratti, la nostra matita sotto la rima inferiore dell’occhio restando sotto la radice delle ciglia e non all’interno dell’occhio. Questo perchè la nostra intenzione è quella di ingrandire l’occhio e non di rimpicciolirlo.

Sulla zona del dotto lacrimale possiamo disegnare un tratto appuntito in modo da ottenere anche un allungamento interno dell’occhio. Adesso occorre applicare la matita sulla rima superiore dell’occhio continuando a definire i contorni senza lasciare spazi bianchi tra l’eye pencil e la radice delle sopracciglia per ottenere un ingrandimento efficace e naturale. Da metà dell’occhio in poi, quindi nella zona in cui l’occhio scende, possiamo realizzare una riga leggermente più spessa.

A seconda dei gusti, possiamo fermarci senza disegnare la classica “coda” all’estremità oppure realizzarla andando a ritroso e riprendendo la linea che avevamo delineato sulla rima inferiore dell’occhio e unendola con quella superiore. Adesso scarichiamo un pò della nostra matita sul dorso della mano, e andiamo ad applicarla con un pennellino piatto sul tratto precedentemente disegnato in modo da uniformarlo.

Passiamo al prossimo passo e armiamoci di matita bianca che andremo ad applicare all’interno dell’occhio partendo dal dotto lacrimale. E’ preferibile una matita color avorio o panna a quella classica bianca, perchè risulta più simile al colore del bulbo oculare. Adesso applichiamo un mascara allungante per aprire ulteriormente lo sguardo e il gioco è fatto. Abbiamo imparato in tal modo ad applicare la nostra matita nera, e a ingrandire l’occhio con qualche escamotage valido soprattutto per chi ha occhi particolarmente piccoli e incavati.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *