Come Andare in Sardegna con il Traghetto

In questa guida vedremo come andare in Sardegna con il traghetto. Raggiungere la Sardegna in traghetto può essere una soluzione più economica e più interessante rispetto alla scelta dell’aereo. Puoi trasportare a bordo della nave la tua auto o la tua moto.

Prenotando con ampio anticipo, usufruirai di convenienti tariffe, relative ai passeggeri e all’imbarco del mezzo di trasporto. Arrivare in Sardegna via nave, inoltre, ha un fascino unico. I principali porti sardi per le navi da turismo sono: nella parte settentrionale, Olbia (da Civitavecchia, Livorno, Genova e Napoli).

Poi abbiamo Porto torres (da Genova) e Golfo aranci (da Civitavecchia, Fiumicino, Piombino e Livorno) e nella parte meridionale Cagliari (da Civitavecchia, Napoli, Palermo e Trapani) e Arbatax (Civitavecchia, Fiumicino e Genova). Le navi delle flotte che collegano i porti di Genova, Civitavecchia e Livorno a Olbia sono dotate di ogni comfort.

I tempi della traversata variano molto e si aggirano sulle 8 h dei traghetti tradizionali alle 4 h dei traghetti veloci. Di notte, solitamente il tragitto richiede 1 h in più, ma è un opzione che consente di risparmiare un giorno di viaggio. Più faticoso può essere raggiungere Cagliari e i porti meridionali dell’isola da Civitavecchia.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *